Tonya

Regia di Craig Gillespie.
Cast: Margot Robbie, Sebastian Stan, Allison Janney, Paul Walter Hauser, Julianne Nicholson.
Titolo originale: I, Tonya. Genere Biografico
Vincitore di un Oscar, un Golden Globe, un premio BAFTA.

“Tonya” è un biopic sulla pattinatrice americana Tonya Harding, al centro del più grande scandalo nella storia sportiva degli Stati Uniti, quando nel 1994 fu complice di un’aggressione alla sua rivale Nancy Kerrigan. Da allora Tonya Harding (interpretata da Margot Robbie), la prima a realizzare l’esecuzione perfetta di un triplo axel, controversa e ipercompetitiva, è diventata il simbolo negativo in tutti gli sport.
Tratto da interviste vere e fra loro contraddittorie, questo biopic fa emergere il conflitto tra madre e figlia ma anche tra agonismo e passione.


Una madre violenta, allenamenti fuori dalle regole e un matrimonio manesco, rendono il docufilm vero e reale,
tra farsa e dramma senza tradire l’essenza né l’apparenza alla middle class americana, povera e problematica, che cerca riscatto nello sport.


Una vicenda emblematica, ridotta ad una notizia di cronaca e appannata dalla mediaticità del caso O.J. Simpson, avvenuto appena tre mesi dopo, ma altrettanto drammatica.

Al cinema dal 22 marzo.

GDS

Autore dell'articolo: staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *