The Square

The Square
Regia di Ruben Östlund.
Un film del 2017 con Elisabeth Moss, Dominic West, Terry Notary, Linda Anborg, Claes Bang, Christopher Læssø.
Genere Drammatico – Svezia, Danimarca, USA, Francia, 2017, durata 142 minuti, Palma d’oro al Festival di Cannes.
Christian è il curatore di un importante museo di arte contemporanea di Stoccolma.

Una mattina soccorre una donna in pericolo e si scopre derubato del telefono e del portafoglio, da questo momento si dipana il caos creato dall’idea di un suo collega di scrivere una lettera accusando un intero condominio di un quartiere popolare del furto,  per scoprire un solo colpevole.


“The square” il quadrato, l’arte  diventa arte in virtù della sua collocazione, questo è l’argomento ed il significato dell’opera, dove all’interno tutti hanno uguali diritti e doveri.
Per comunicare l’evento ci vuole un messaggio shock, che diventi virale sui social, tanto forte da far emergere quello che viviamo tutti i giorni: paure, differenze sociali, stati d’animo, idealismo e cinismo. Ognuno di noi potrà dare la propria interpretazione.
Due i passaggi significativi, lascereste nel quadrato il vostro portafoglio e cellulare fidandovi del prossimo???
Nella società cosiddetta moderna esiste ancora il leader che impone la sua predominanza con la forza, come un primate nel suo branco???

La condizione sociale contemporanea dà un senso di colpa collettiva.

Film aperto alla libera interpretazione, lo squilibrio sociale è il vero equilibrio

Al cinema da giovedì 9 novembre 2017

Autore dell'articolo: GIovanni De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *