LADY BIRD

REGIA: Greta Gerwig
ATTORI: Saoirse Ronan, Laurie Metcalf, Tracy Letts, Lucas Hedges, Odeya Rush, Timothée Chalamet, Kathryn Newton, Jake McDorman, Lois Smith, Laura Marano

Greta Gerwig, già interprete di pellicole che hanno riscosso un certo successo anche nel nostro Paese (Frances Ha, Lo stravagante mondo di Greenberg, Il piano di Maggie – A cosa servono gli uomini),
torna al cinema in veste di regista e sceneggiatrice con Lady Bird.

Christine, che preferisce farsi chiamare da tutti Lady Bird, è una diciassettenne che frequenta l’ultimo anno di un liceo cattolico di Sacramento.
Educatamente ribelle, Lady Bird si barcamena, come tutti i ragazzi della sua età, tra noiose lezioni scolastiche, primi amori e relativi approcci sessuali, conflitti familiari.
Brillante, pungente ed anticonformista, Lady Bird sogna di trasferirsi a New York per frequentare il college, ma dovrò vedersela con i problemi economici (e non solo) della sua famiglia.
Un affresco credibile dell’americana provinciale e un po’ bacchettona alle soglie della seconda guerra del Golfo: Lady Bird ci accompagna nei turbamenti adolescenziali con ironia e freschezza,
senza mai scadere nella retorica o nella volgarità.


Le storie adolescenziali sono raccontate spesso da un punto di vista maschile e anche per questo è benvenuto un film al femminile.
Lady Bird è un film di respiro internazionale: ovunque nel mondo c’è una provincia da cui fuggire e da custodire nel cuore (una volta fuggiti).
Candidato a cinque premi Oscar, Lady Bird uscirà nelle sale il prossimo primo marzo.

Sabrina Dolcini

Autore dell'articolo: staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *