Giornate Professionali cinema Sorrento 2018

Temi: multi programmazione/focus estivo/ rivoluzione.
Sorrento 2018 continuano gli incontri tra industria/distributori cinema ed esercenti, nella località per eccellenza delle vacanze estive e non solo: i temi che sortiscono e colpiscono sono multi programmazione nelle nelle mono sale??!!
Ovvero il focus estivo (nomen omen).
Questo ossimoro ci lascia alquanto basiti, ma come se no bastasse eccoci con la nuova “genialità”, visto che in tutti i paesi (dicono le statistiche) europei e oltre oceano in estate i “blockbuster” sbancano.
Bene anche in Italia faremo le programmazioni importanti in quel periodo (Luglio e Agosto)…. La domanda nasce spontanea: a quali ore saranno programmati (nelle mono sale) i film ritenuti “importanti” o che fanno incassi maggiori??? h 21??
E di conseguenza gli altri (quelli detti minori) a quali orari??? h 17,30??, magari di mattina o nel primo pomeriggio.
Ergo, se già sono ritenuti poco importanti e programmati in orari “bulgari” (ovvero poco frequentati  perché in orari poco consoni allo svago) dov’è la “genialità”??? Per portare clienti in sala!
Con una penisola con due isole maggiori e qualche migliaio di coste: bagnate dal Mediterraneo, Ionio, Tirreno e Ligure, con l’estate sempre più anticipata e lunga, ecco che in maniera coercitiva e pedissequa si insiste a trovare come uovo di “Colombo” la soluzione alla crisi del mercato, come se gli altri anni fossero stati assenti e scevri da queste opportunità.
Oramai per risolvere l’arcano degli incassi miserrimi nelle sale si può tutto.
Nascita del movimento poltrone gialle.
A questo punto non ci resta che sperare nelle barricate, come in Francia per le accise sul carburante, come rivoluzione da parte degli esercenti, incominciando a coprire le poltrone con un gubbino giallo di protesta e lanciare pellicole nelle manifestazioni di piazza.
Detto ciò intanto, Major come Disney preparano (in sordina) la loro piattaforma digital, con il catalogo in primis, per non destare sospetti immediati, e le novità pronte per un attacco in grande stile.
Nei momenti e nei modi che riterranno più opportuni.
Sono o non sono colossi, hanno soldi e tempo a disposizione, se devono fare una “guerra” la vogliono vincere, non solo partecipare.
Attenderemo fiduciosi l’estate per scoprire la realtà delle nuove strategie.
Nel frattempo parliamo di finanziamenti.
Jimmy Kulatta

Autore dell'articolo: staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *