Ferine

Bresciano di nascita, berlinese di formazione e milanese d’adozione, Andrea Corsini porta a Venezia la nuova corrente dell’horror italiano

Il corto Ferine in concorso a Venezia

Il cortometraggio FERINE scritto e diretto da Andrea Corsini è in concorso alla 34. Settimana Internazionale della Critica della 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che si svolgerà dal 28 agosto al 7 settembre 2019 al Lido di Venezia. «Come sta il cinema di genere in Italia? Splendidamente! Chiedetelo ad Andrea Corsini e al suo feroce… FERINE.»

Così Giona A. Nazzaro, il direttore artistico della 34. Settimana Internazionale della Critica ha presentato il cortometraggio in concorso, con protagonista Anna Della Rosa (La grande bellezza).

Andrea Corsini con Anna Della Rosa sul set di Ferine FERINE è un horror drama d’autore. «Un film sui confini – racconta Andrea Corsini – quelli tra mondo civilizzato e mondo selvaggio, tra amore e paura, quelli della natura umana in costante conflitto tra una parte razionale e una primitiva e animale.

Ho voluto raccontare una storia che riflettesse su quanto siamo disposti a scendere a compromessi e ad accettare il mostro che c’è in ognuno di noi.» SINOSSI Una donna vive in una villa in apparente stato di abbandono che sorge sul confine tra la società civilizzata e un bosco selvaggio dal quale è appena uscita a piedi nudi e sporca di fango.

La donna raggiunge un centro commerciale nel quale inizia ad aggirarsi nei grandi parcheggi desolati e a pedinare un uomo a cui sembra voler tendere un agguato. Dai suoi gesti emerge qualcosa di feroce e minaccioso. Tutto sembra ricondurre a quel bosco, un luogo che nasconde la vera natura delle sue azioni.

Comunicato stampa Okidokifilm

Autore dell'articolo: staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *