Book Club – Tutto può succedere

Regia di Bill Holderman.

Cast: Diane Keaton, Jane Fonda, Candice, Bergen,Mary, Steenburgen, Craig T. Nelson, Andy Garcia.

Titolo originale: Book Club

Genere Commedia

Book Club – Tutto può succedere, un film esilarante sul sesso dopo i 50 Com’è la sessualità dopo i cinquant’anni? Anche nella terza età esistono aspettative, conquiste, paure e fallimenti della sfera sessuale e sentimentale.

Ne sono un esempio concreto le quattro dive protagoniste della divertente commedia di Bill Holderman Book Club – Tutto può succedere. Un film leggero e a tratti davvero esilarante che affronta e porta avanti un messaggio coraggioso: anche in età avanzata non è detto che si debba avere sperimentato tutto in amore, ci si può ancora concedere il gusto di scoprire, riscoprire e stupirsi…

Quando Vivian, una donna di successo proprietaria di un hotel di lusso che è un impero, decide di proporre all’incontro mensile del book club Cinquanta sfumature di grigio, l’accoglienza delle amiche di una vita e a dir poco combattuta. Da una parte c’è Diane (Diane Keaton), vedova da poco più di un anno che ha ormai abbandonato il pensiero di rinnamorarsi e si trova ostaggio di due figlie adulte che la trattano con apprensione smodata e le ricordano costantemente la sua età “avanzata”; dall’altra Sharon (Candice Bergen), giudice federale di successo che non ha mai davvero superato la storia con il suo ex Tom, di ormai quindici anni prima, e che non si è più messa in gioco con gli uomini pensando di non averne bisogno; poi c’è Mary (Carol Colby), con un matrimonio felice alle spalle ma che scricchiola sotto i colpi dello scarso desiderio da quando il marito è andato in pensione e sembra non cercarla più.

E infine c’è il deus ex machina della vicenda, la forte e indipendente Vivian, che sfugge da sempre a legami seri e importanti per paura di soffrire, ma che dovrà fare i conti con l’incontro inaspettato di un vecchio amore. A fare da contraltare a queste fantastiche donne, anche un cast maschile di tutto rispetto con Andy García nei panni di Mitchell, il pilota ricco e affascinante che farà perdere la testa a Diane e Don Johnson (Arthur), l’amore di gioventù di Jane Fonda.

Questa pellicola, nelle sale italiane dal 4 aprile, si fa portavoce di un una schiera di donne (ma anche uomini) over 50, che rivendicano il loro diritto di amare, o anche solo di divertirsi con il sesso. Un diritto che nella società di oggi sembra essere solo appannaggio dei giovani. Un messaggio forte portato avanti da divi e dive per un film che non vi farà di certo annoiare.

Jessica Sottile

Autore dell'articolo: staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *