Il racconto cinematografico come esperienza di finzione del tempo – Pt.2

L’esperienza temporale cinematografica «Il tempo è la sostanza di cui sono fatto. Il tempo è un fiume che mi trascina, ma io sono il fiume; è una tigre che mi divora, ma io sono la tigre; è un fuoco che mi consuma, ma io sono il fuoco» J.L. Borges, Nuova confutazione del tempo Il narratore […]

Il racconto cinematografico come esperienza di finzione del tempo

Un’introduzione «Che cos’è dunque il tempo? Se nessuno me lo chiede, lo so; se voglio spiegarlo a chi me lo chiede, non lo so più. E tuttavia io affermo tranquillamente di sapere che se nulla passasse non ci sarebbe un passato, e se nulla avvenisse non ci sarebbe un avvenire, e se nulla esistesse non […]

CONTAMINAZIONI n° 12 – Sound art: la memoria corta della storia. L’arca romana di Alvin Curran a Caracalla… nel segno di Sokurov e Tarkovsky

Le imponenti rovine della Roma imperiale, con un automatico paragone in difetto, facilmente ci suggeriscono considerazioni sulla decadenza della civiltà contemporanea. Pensiamo al Colosseo, al Pantheon, a Villa Adriana, alle terme di Caracalla e a quello che rimane del passaggio dei romani in ogni angolo dell’impero: l’arena di Pola in Croazia e di Arles in […]

Opera senza autore

Sullo sfondo di una struggente storia d’amore, i protagonisti assoluti di questo splendido film di Von Donnersmarck sono l’Arte, nel suo ruolo catartico, e la Storia, nel suo divenire talvolta inesorabile. “Opera senza autore” si propone come un lucido affresco storico che racconta una delle più drammatiche stagioni dell’Europa, dalla Seconda Guerra Mondiale fino agli […]

Conversazione su Tiresia – di e con Andrea Camilleri

“Alcuni luoghi sono come navi spaziali”, dice Andrea Camilleri, “che più che viaggiare nello spazio, si muovono nel tempo“. Uno di questi luoghi per lui è il teatro greco di Siracusa, nel quale a giugno di quest’anno ha realizzato una sfida con se stesso: un monologo di un’ora e mezza, le cui riprese stanno viaggiando […]